Foto light painting tutorial: tecnica per dipingere con la luce in fotografia

Visite: 241

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Contenuto Articolo[Nascondi]

Con questo tutorial, impareremo ad utilizzare la tecnica per scattare foto light painting, con l’aiuto di strisce prodotte sul fotogramma da una sorgente luminosa. Dipingere con la luce un oggetto sembra cosa facile e veloce, in realtà, per fotografare in light painting bisogna usare determinati accorgimenti.

Prima di tutto, si deve impostare la posa B in modo da utilizzare i tempi di esposizione personalizzati. Fissare la macchina fotografica su un treppiede molto robusto, usare uno scatto flessibile o un telecomando, per bloccare l’otturatore in apertura.

Primi tentativi in una stanza completamente buia

Se siete alle prime prove, consiglio di scattare le foto light painting in una stanza completamente buia. Impostate la macchina fotografica in manuale, con una sensibilità ISO più bassa possibile, un diaframma abbastanza chiuso (f/8 – f/11) e muovete la torcia illuminando le diverse parti del soggetto, se trattasi di una persona fate in modo che rimanga immobile. Prima di scattare la foto light painting, al buio, regolate la messa a fuoco e disattivate l’autofocus.

Dipingere con la luce come se fossero pennellate, se risultano sovraesposte anche con queste impostazioni, dovete muovere la torcia più velocemente, se invece sono sottoesposte, dovete muovere la torcia più lentamente.

 

Sui soggetti scuri (capelli neri, abiti) siate più lenti e più rapidi su quelli chiari (pelle, muri, oggetti bianchi). Molto importante è anche la distanza della torcia dal soggetto, la distanza, modifica l’esposizione, allontanarsi o avvicinarsi con la luce al soggetto cambia di molto l’effetto che si vuole ottenere: se pennellate da lontano otterrete un’illuminazione più uniforme, più vi avvicinate più potrete scegliere selettivamente le aree da irraggiare di luce.

Tecnica light painting in Fotografia

Il principio della tecnica light painting in Fotografia, si basa sul fatto che mentre viene scattata la foto, l’obiettivo proietta dentro la macchina fotografica la luce riflessa dagli oggetti che si trovano all’interno del suo campo di ripresa. Sul sensore si forma un’immagine speculare e capovolta.

Generalmente la luce che illumina la scena è ferma, ma se puntate sui soggetti una torcia in movimento mentre usate un tempo d’esposizione lungo: si otterrà un controllo dell’illuminazione incredibile. Se puntate la torcia verso la macchina fotografica, si può creare un effetto di veri e propri graffiti di luce.

Tutorial

In pratica per scattare la foto light painting, bisogna agire in questo modo:

  • spegnere la luce e lavorare completamente al buio; fissate la macchina fotografica sul treppiede, illuminate il vostro soggetto con una torcia.
  • Provate a pennellare con la luce della torcia e scegliete la giusta velocità per evitare che la foto risulti sovraesposta o sottoesposta.
  • Impostare la sensibilità ISO a 100-200;
  • scattare in RAW;
  • modalità di esposizione in manuale;
  • messa a fuoco in manuale;
  • apertura di diaframma: f/8 – f/11;
  • usare lo scatto flessibile o telecomando.

 Quale attrezzatura usare per dipingere con la luce

Per dipingere con la luce, l’attrezzatura necessaria è una torcia a pile, quelle a LED sono più economiche, emettono molta luce e hanno un basso consumo. Vi sono anche torce a LED più costose ma più adatte alla tecnica light painting in quanto sono dotate di un sistema che mantiene costanti nel tempo l’intensità e la qualità della luce emessa. Le torce più economiche, hanno un’intensità di luminosità variabile e la qualità della luce dipende da quanto cariche siano le batterie.

Contenuti Corrispondenti





Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.