Triggertrap: sistema di scatto remoto per iPhone

Visite: 1148
Contenuto Articolo[Nascondi]




Triggertrap è un interessante sistema di scatto remoto per iPhone. Lo scatto remoto è utile per controllare la fotocamera senza doverla fisicamente toccare. Lo scatto remoto è utile in varie situazioni, negli scatti di foto di notte anche quando la fotocamera è fissata su un solido treppiedi, o quando si scattano foto a soggetti in rapido movimento.

Triggertrap, è in grado di sostituire un sistema di controllo remoto, grazie all’uso di un’App dedicata, in vendita a € 7,99.

Triggertrap Mobile Dongle

Triggertrap Mobile Dongle è un adattatore da € 10 che si collega all’iPhone tramite la presa audio, altri € 10 servono per acquistare il cavo dedicato per collegare alla vostra fotocamera digitale.

Per attivare il sistema basta collegare il kit al connettore remote della fotocamera. Supporta una vasta gamma di fotocamere inclusi modelli delle reflex professionali di Nikon e Canon.

Dopo aver collegato il tutto si deve avviare l’App dedicata Triggertrap e toccare il tasto Cable release per impostare il collegamento con la fotocamera.

L’uso dell’App è molto semplice, quando si scatta la foto con il treppiedi, lo scatto remoto vi permetterà di avere delle foto più nitide senza il fastidioso effetto mosso o micro mosso.

Le prestazioni sono eccellenti, il ritardo tra la pressione del tasto sullo schermo del iPhone e lo scatto effettivo è straordinariamente basso. Tutto funziona alla perfezione, sia con la messa a fuoco manuale sia con quella automatica.

App Triggertrap per iPhone

La versione gratuita dell'App offre le funzioni di scatto remoto, scatto multiplo programmato, scatto sismico, in questa particolare modalità viene chiamato in causa anche l’accelerometro del iPhone.

L’App invia segnali di scatto ogni volta che le vibrazioni superano un certo limite. La sensibilità del iPhone può essere usata per realizzare i curiosi effetti.

La versione a pagamento di Triggertrap, aggiunge altre funzionalità: può scattare foto, se rileva un rumore, e può realizzare degli scatti continui accelerati per realizzare sequenze di foto speciali.

app triggertrap

Attraverso la fotocamera del iPhone può sfruttare il sistema di riconoscimento facciale per scattare foto solo quando viene rilevata una persona.

L’unico limite è dato dal fatto che il cavo che collega l’iPhone alla fotocamera è lungo meno di un metro, quindi è complicato scattare foto quando ci si deve allontanare troppo dalla fotocamera.

Il prezzo dell’intero kit di Triggertrap si aggira intorno ai € 30, cifra non eccessiva ma superiore a un telecomando non originale per il controllo di scatto remoto.

Ma come abbiamo visto, Triggertrap fa molto di più, grazie all’uso dei sensori del iPhone potrete scattare foto che altrimenti sarebbero impossibili da realizzare.

E' una combinazione hardware e software, geniale e con molte funzionalità creative.