Teleobiettivo Canon 70 300 stabilizzato

Visite: 772
Contenuto Articolo[Nascondi]




Il teleobiettivo serie L EF 70-300mm f/4-5.6 L IS USM è compatto, il diametro è identico a quello del 70-200mm f/2,8, ma è lungo appena 143mm. Il peso è di 1050 grammi, abbastanza pesante ma adatto per essere usato a mano libera. E’ proprio questo infatti l’uso per il quale è stato progettato, tanto che è venduto privo dell’attacco per il treppiede.

Obiettivi serie L Canon

La sigla L sugli obiettivi Canon è da sempre simbolo di qualità professionale. La sigla L viene riserva agli obiettivi più luminosi, ai tele più lunghi o ai grandangolari estremi, praticamente alle ottiche dall’impiego professionale e, in molti casi, per i fotoamatori più appassionati.

La costruzione meccanica degli obiettivi serie L è estremamente curata, con guarnizioni che proteggono dall’infiltrazione di polvere ed acqua, con due ampie e comode ghiere per il controllo della zoomata e della messa a fuoco.

Lo schema ottico del 70-300 prevede 19 elementi raccolti in 14 gruppi; 2 lenti sono a bassa dispersione UD (Ultra Low Dispersion). Include la protezione ambientale, consentendo ai fotografi di scattare in condizioni difficili - anche gli estremi del deserto o foresta pluviale. Il nuovo rivestimento al fluoro rende anche più facile la pulizia della lente, evitando sbavature o striature.

Stabilizzatore ottico di immagini

La sigla IS del 70-300 indica la presenza dello stabilizzatore ottico di immagini che, nella sua ultima incarnazione, consen­te un recupero fino a 4 stop rispetto all’impiego senza stabilizzatore., consentendo la cattura di immagini nitide anche quando si scatta con lo zoom al massimo o in condizioni di scarsa illuminazione, consentendo l'utilizzo di tempi di posa più lenti di quanto sia normalmente possibile con scatti a mano.

L’Autofocus (AF) avviene in modo rapido e silenzioso, il motore AF USM, utilizza vibrazioni a frequenza ultrasonica per eseguire una messa a fuoco automatica rapida e silenziosa, combinato con la CPU, la lente indipendente e avanzati algoritmi AF consentono una precisa e affidabile messa a fuoco in tutte le condizioni.

 

ef 30-700mm l is usm

Come con tutti gli obiettivi serie L , nel 70-300mm f/4-5.6 L IS USM la messa a fuoco manuale è possibile, consentendo ai fotografi di mettere a fuoco manualmente, anche quando il motore AF è inserito. Con una distanza minima di messa a fuoco di 1,2 m (3.9ft) in tutta la gamma zoom, i fotografi possono ottenere risultati nitidi, anche se vicini all'azione.

Dispo­ne di messa a fuoco USM (Ultrasonic Motor). Ad aumentare ulteriormente la velocità AF contribuiscono la CPU ad alta velocità e gli algoritmi AF ottimizzati. Date le focali in gioco, è importante anche la qualità dello sfuocato, ecco quindi che il diaframma circolare a 8 lamelle consente di armonizzare lo sfondo facendo risaltare maggiormente il soggetto.

Il 70-300 è un tele estremamente flessibile e, grazie alle focali coperte, rientra in una attrezzatura ottica che punta sulla qualità. Le motivazioni con cui è stato assegnato il premio European Professional Lens of the Year evidenziano come quest’ottica riesca a coniugare elevata qualità d’immagine e dimensioni compatte, proponendosi come nuovo punto di riferimento del segmento.

La resa del 70-300 è stupefacente su tutta la gamma di focali, è straordinario proprio alla foca­le massima, dove normalmente gli altri zoom 70-300mm mostrano carenze. Molto buona la correzione della distorsione, che è appe­na superiore al 2% alla focale minima, e ottimamente corretta la vignettatura. La rilevazione automatica del panning semplifica questa tecnica di ripresa.

Grazie a due elementi ultra-low Dispersion (UD) e un gruppo di lenti flottanti,
Ci consente di ottenere immagini ad alto contrasto, ad alta risoluzione con bassi livelli di aberrazione cromatica su tutta la gamma zoom. Fa uso di rivestimenti Super Spectra, riducendo bagliori e immagini fantasma per assicurare la qualità delle immagini più alto possibile e di minimizzare il fabbisogno per l'elaborazione estensiva.

Accessori del Teleobiettivo Canon 70-300

E' dotato di un paraluce ET-73B e la custodia per lenti LP1424 come standard. In aggiunta, un optional, dedicato al treppiedi C (WII) puo essere collegato direttamente all’obiettivo. Ciò permette di essere facilmente stabilizzato e la fotocamera commutata rapidamente da verticale ad orizzontale e viceversa, senza dover riposizionare il corpo macchina sul treppiedi, ideale per azioni veloci con una varietà di soggetti.

Teleobiettivo 70-300 specifiche tecniche

Focale

70-300mm

Angolo di campo diagonale (FF)

34 º - 8 º 15 '

Massima apertura

F4-5.6

Apertura minima

F32-45

Costruzione lente

19 elementi/14 gruppi

Numero di lamelle del diaframma

8, arrotondato

Messa a fuoco minima

1,2 m

Ingrandimento max

0.21x a 300mm

AF tipo di motore

Ring-tipo di motore ultrasonico

Di stabilizzazione dell'immagine

4 fermate

Filettatura filtro

67 millimetri

Accessori in dotazione

• I tappi anteriore e posteriore
• ET-73B Hood
• LP1424

Peso

1050 g

Dimensioni

89 millimetri di diametro x 143 mm lunghezza

Lenti

Canon EF

Teleobiettivo Canon 70 300 prezzo

Il Teleobiettivo EF 70-300mm f/4-5.6 L stabilizzato si può aquistare on line ad un prezzo di circa 1300 €.