Fotoreportage e fotografia di strada come scattare foto di nascosto

Visite: 1335



Il fotoreportage e la fotografia di strada è una disciplina della fotografia che racconta le storie o i problemi di un luogo che osserviamo e delle persone nel loro ambiente. Questo genere di fotografia, spesso ci consente di viaggiare e visitare luoghi che sono completamente nuovi per noi.

Può essere affrontato come lavoro o come semplice hobby in qualsiasi viaggio di vacanza, l’importante è quello di trovare rapidamente le immagini che ritraggono lo spirito di ogni destinazione.

E' senza dubbio uno dei rami più difficili della fotografia delle persone. In molti casi, quando ci apprestiamo a scattare foto in un ambiente affollato, avere una costosa macchina fotografica davanti alla faccia ci fa stare fuori dalla folla. Altre difficoltà spesso sono dovute al tempo e alla luce che non sono favorevoli in determinati momenti cosiddetti cruciali per lo scatto.

Nonostante quello che suggerisce il nome fotoreportage e fotografia di strada, non significa che il fotografo scatta migliaia di foto sperando di avere fortuna. Per affrontare questo genere di lavoro fotografico, risulta determinante una buona conoscenza della vostra fotocamera digitale e di tutta l’attrezzatura fotografica necessaria per ottenere foto significative e professionali.

Impostazione esposizione per foto casuali

L'idea principale dietro questo tipo di ripresa fotografica spontanea è che l'immagine è presa con la fotocamera lontano dai vostri occhi. In questo modo si maschera il fatto che stai scattando una foto.

La gente non sospetta che si può scattare una foto dal fianco, o mentre si tiene la fotocamera al petto e così hanno maggiori probabilità di continuare a comportarsi inconsciamente e naturalmente. Ciò consente di scattare di 'nascosto' una foto.

Un modo per prepararsi per le foto casuali di un fotoreportage è quello di esporre per le condizioni di luce, pur non puntando la fotocamera verso il soggetto. E’ consigliabile usare l’esposizione manuale o il blocco dell'esposizione così da fissare i valori dell’esposizione. Allo stesso tempo si può scegliere il punto di messa a fuoco secondo la composizione desiderata o valutare la distanza e mettere a fuoco manualmente.

Scattare foto di nascosto

Il fotoreportage non si tratta di fotografare le meraviglie architettoniche, o i paesaggi, quasi sempre, quando si tratta di turisti con macchine fotografiche, molte persone rifiutano di farsi fotografare, mentre altre sono felici di posare spontaneamente, o se ci troviamo in paesi poveri, posano in cambio di una piccola tassa. Per catturare di nascosto qualche immagine che riteniamo interessante, con una lente grandangolare possiamo mettere la macchina fotografica al nostro fianco e guardare verso un tempio o un monumento e scattare una breve sequenza di fotogrammi. 

Anche con un sacco di esperienza e una profonda conoscenza della vostra attrezzatura, fotografare persone con riprese spontanee e rubate, è di gran lunga molto faticoso e dispendioso. Il fotoreportage è un genere di fotografia che prevede un momento definitivo che si desidera acquisire per scattare la foto così come in quel momento viene visualizzata. Per questo è importante fare tutta la preparazione per l'esposizione reale prima che la fotocamera sia pronta a scattare.

Metodi di scattare foto per un fotoreportage

E’ importante prevedere cosa potrebbe succedere e quando. Perché sai che cosa è probabile che si verifichi, è possibile anticipare il momento e mettere la macchina fotografica al vostro occhio all'ultimo momento. Il motivo per utilizzare questo metodo è che se la macchina viene tenuta sul vostro occhio, per attendere il momento giusto per scattare, quel momento non avrebbe potuto venire perché le persone diventano consapevoli di sé e potrebbero modificare il loro comportamento, o anche chiedere di non fotografare affatto.

A differenza della fotografia spontanea, una volta che si solleva la fotocamera per portarla sui tuoi occhi e scattare, se si pianifica un secondo scatto, la persona che hai fotografato è di solito consapevole di quello che stai facendo, quindi un secondo 'si' non è sempre possibile. Questo rende la scelta del momento preciso ancora più importante.

A volte non c'è modo di nascondere il fatto che siete in un posto con una macchina fotografica. Qualche volta le persone sono molto felici di essere fotografate e a volte vi chiedono di farlo. Tuttavia, il più delle volte, questi momenti finiscono in una frazione di secondo e si deve reagire molto rapidamente. In questi casi cercare di avere una ridotta profondità di campo concentrarsi sugli occhi e sfocare il sottofondo.

Sia in un luogo esotico e lontano nelle parti più remote del mondo, o nel mercatino del fine settimana locale, o in qualsiasi angolo della nostra città con questi metodi possiamo creare immagini forti di persone nell'ambiente e riempire la nostra memory card di foto per un ottimo fotoreportage.

Fotografia di strada (La street photography)

Nella fotografia classica bisogna concentrarsi il più possibile nel funzionamento di una fotocamera; come ottenere i migliori risultati utilizzando la modalità manuale e quella semi manuale e come migliorare le foto attraverso l’applicazione di alcuni consigli basilari sulla composizione.

Così come per gli scatti con una splendida composizione, cercate sempre immagini che attirino l’attenzione dell’osservatore, quando vi trovate per strada in ambienti affollati e dinamici, dove tutto si muove rapidamente, potrete avere solo una frazione di secondo per catturare un’immagine. Questo succede quando vogliamo scattare fotografie per strada. La street photography è catturare immagini in modo veloce e dinamico per immortalare degli eventi irripetibili.

In questi casi la soluzione migliore è scattare con l’automatico attivato sulla nostra fotocamera, la foto potrebbe anche venire senza un’esposizione creativa, ma se non avete tempo di considerare attentamente la scena l’automatico dovrebbe almeno fornire un’esposizione ragionevolmente accurata e uno scatto messo bene a fuoco.

Molti fotografi professionisti che devono fare fotografia di strada, rinunciano al loro kit professionale delle reflex digitali, in favore di una piccola fotocamera compatta. Per fare delle fotografie istantanee per strada, una tale fotocamera può essere molto utile.

I modelli recenti di macchine fotografiche compatte, mirrorless o bridge, si accendono e rispondono piuttosto in fretta e le loro dimensioni le rendono sicuramente meno vistose di una reflex digitale con un lungo zoom e questo vi consente di scattare foto senza dare troppo nell’occhio.

Potreste non avere lo stesso controllo creativo che avete con una reflex digitale, ma sicuramente sarete in grado di registrare abbastanza bene quello che sta accadendo intorno a voi. Dovreste prendere l’abitudine di portare con voi una fotocamera compatta ovunque andiate, è probabile che troviate per strada qualcosa degno di essere fotografato durante il corso della giornata.

Cosa si può o non si può legalmente fotografare nella fotografia di strada

Quello che si può o non si può legalmente fotografare nella fotografia di strada varia da paese a paese, per togliervi i dubbi, dovreste chiedere un consiglio o il permesso alla gente di cui vi fidate; rivolgetevi al consolato o un’ambasciata o consultate il personale, se state viaggiando all’estero.

Se avete in programma di fare street photography e fotografare qualcosa di epocale, prima vi conviene contattare il proprietario o una persona responsabile dei diritti per chiedere il permesso. Se invece siete semplicemente interessati a girare per una città scattando fotografie per strada, potreste trovare utile chiedere consiglio al centro di informazioni turistiche.

Generalmente nell’Unione Europea nel Regno Unito e negli USA si può fotografare per strada senza attirare molta attenzione. I fotografi possono girare nelle grandi città scattando foto ai principali luoghi di interesse, senza attirare l’attenzione del personale di sicurezza o della polizia.

Oggi, a causa dell’aumento di consapevolezza per la sicurezza i fotografi si ritrovano spesso a fare i conti con le autorità. Mentre dal punto di vista legale la street photography è perfettamente un esercizio del vostro diritto.

Come comportarsi in caso di confisca dell’attrezzatura fotografica

Potete scoprire che nelle grandi città, se fotografate edifici e persone in luoghi pubblici, potrebbero chiedervi chi siete e cosa state facendo, potrebbero anche tentare di confiscarvi l’attrezzatura fotografica. Solo a un ufficiale di polizia è legalmente concesso di confiscare una proprietà, può farlo solo in caso di arresto, la polizia non può confiscare le proprietà senza un mandato.

Se vi viene chiesto di consegnare l’attrezzatura fotografica al personale di sicurezza, chiedete in maniera educata ma decisa i loro nomi e fatevi spiegare con quale autorità stanno agendo. Se rifiutano di dirvelo, ma continuano a chiedervi l’attrezzatura e non vogliono lasciarvi andare, chiamate la polizia.

Fotografia di strada in caso di manifestazioni e marce politiche

Manifestazioni e marce politiche, possono spesso fornire immagini dal forte impatto grafico, fare fotoreportage in queste situazioni potreste scoprire che una fotocamera compatta attira l’attenzione meno di una reflex digitale. Molte fotocamere compatte moderne sono in grado di catturare un’immagine buona, anche nelle condizioni di luce più difficili quindi vi conviene avere una sempre con voi, nel caso vi imbattiate in eventi inaspettati come manifestazioni e situazioni particolari.