Come usare reflex digitale


Impostazioni Reflex Digitale: prima ancora scattare una foto, dobbiamo imparare a conoscere e come usare la nostra reflex digitale, i suoi pulsanti, le impostazioni, le preferenze e il menu.

Le reflex digitali ci permettono di scattare foto molto più creative rispetto alle fotocamere digitali compatte, tuttavia le funzionalità extra richiedono un po’ di tempo e pratica per essere comprese a fondo. Per realizzare scatti creativi e qualitativamente perfetti, dobbiamo prendere il pieno controllo della reflex digitale.

Come usare una reflex digitale: le principali funzioni

Conoscere fin dall’inizio le principali funzioni della nostra reflex digitale aiuta a ottenere buoni scatti e immagini perfette. Sapere impostare manualmente parametri come il bilanciamento del bianco, la sensibilità ISO e il formato dei file vuol dire prendere maggiore controllo sul modo in cui risulteranno le immagini. Guadagneremo così sicurezza e, soprattutto, la soddisfazione di sapere che abbiamo davvero scattato noi, senza affidare tutte le decisioni alla reflex digitale.

Di una reflex digitale dobbiamo imparare a sfruttare al massimo lo schermo LCD, più grande e luminoso di quello di una fotocamera digitale compatta. Dobbiamo saper usare i comandi dello zoom per ingrandire parti di un’immagine sullo schermo, in modo da poter valutare definizione ed eventuale rumore. Molto importante è prendere l’abitudine di controllare l’esposizione con l’istogramma. Un grafico sbilanciato a sinistra indica sottoesposizione, a destra è segno di sovraesposizione.

Come usare una reflex digitale: Controllo qualità immagine

Come formato file, preferiamo il formato file RAW al formato file JPEG. I dati extra dell’immagine che otteniamo scattando in formato RAW non compresso ci offrono maggiore flessibilità negli interventi di miglioramento in postproduzione. Scattando in RAW abbiamo il grande vantaggio di ottenere l’immagine completa, così come la fotocamera la cattura. In JPEG la compressione causa la perdita di alcuni dettagli. Un’immagine in RAW deve essere elaborata tramite software di fotoritocco specifico e poi archiviata in formato JPEG o TIFF per la condivisione o la stampa. Possiamo anche scattare in doppio formato, JPEG e RAW insieme, per ottenere la massima flessibilità.

Come usare una reflex digitale: Sensibilità ISO

Gli ISO influenzano la sensibilità della fotocamera alla luce. Impostiamo la sensibilità più bassa possibile, tra ISO 100 e 400. Nelle maggior parte delle reflex digitali livelli ISO più alti introducono rumore (una sgranatura nelle immagini). Per ottenere le immagini più nitide, conviene usare il livello ISO più basso, ma non sempre è possibile. In condizioni di luce scarsa, o quando in mancanza di un treppiedi si scatta a mano libera, i tempi lenti non sono praticabili. Ricordiamo che nelle reflex digitali più recenti possiamo normalmente arrivare fino a ISO 1600 senza introdurre troppo rumore. La maggiore sensibilità ISO ci permetterà di sfruttare tempi più veloci ed evitare il mosso.

Come usare una reflex digitale: Bilanciamento del bianco

Generalmente, l’impostazione Auto (AWB) del bilanciamento del bianco è ottimale. Se in relazione alle condizioni di luce ambientale, non è possibile ottenere colori naturali con l’impostazione Auto (AWB) e sapendo in anticipo quale impostazione scegliere, si può impostare il bilanciamento del bianco manuale adatto a una sorgente luminosa specifica.

Nella maggior parte dei casi possiamo affidarci al bilanciamento del bianco automatico, ma in alcune situazioni la fotocamera può ingannarsi. Per esempio, in luce mista, o in ombra, il bilanciamento del bianco automatico può fare confusione e produrre una forte dominante di colore. Selezioniamo un bilanciamento adatto alla scena, come nuvoloso, ombra o flash, ecc.. e le immagini appariranno come la scena che vediamo a occhio nudo.